Joba – Di più non c’è

DI PIU’ NON C’E’ (Lyric)
Volevo dirti che
sei l’aria fresca del mattino
che ritempra il nostro amore
Volevo dirti che
sei l’unica certezza
che mi salva
quando tutto muore
Tu che hai reso
grande il mondo
con dei piccoli gesti
sulla strada
il mio raggio di Sole
Tu che hai trasformato
un silenzio
in mille parole
di ogni enigma
la mia soluzione
Di più non c’è
di un bacio sfuggente
un’attesa, un pezzo di cielo, di te
Di più non c’è
da quando mi hai preso per mano
sognando la vita con me
Di più non c’è no
Di più non c’è no
Di più non c’è no
Di più non c’è no
A volte penso che
vorrei fermare il tempo
in ogni istante
per guardarti meglio
E poi succede che
vorrei rubare
un pò di luce all’alba
per il tuo risveglio
Perchè l’amore
ha bisogno
delle giuste attenzioni
Va curato
come un germoglio
E’ un sentiero
a senso solo
in salita e in discesa
Che percorro
con te notte e giorno
come un germoglio
Di più non c’è
da quando mi hai preso per mano
sognando la vita con me
Di più non c’è
Di più non c’è
da quando mi hai preso per mano
sognando la vita con me
Di più non c’è no
Di più non c’è no
Di più non c’è no
Di più non c’è no

Autore: Joba
Compositore: Joba
Voce: Joba
Arrangiamenti e Mastering: Roberto Lunelli e Andrea Cristofori

DISPONIBILE SU TUTTI I DIGITAL STORES

_AMAZON MUSIC

_SPOTIFY


_APPLE MUSIC
https://music.apple.com/us/album/di-pi%C3%B9-non-c%C3%A8-single/1514199139?fbclid=IwAR0X9BDjLV6WVuFRe5foP41H4o1RLgTQGjMpyL4m8VSjvmSWxTqlgpSichg

Attiva le notifiche    OK No grazie